7 consigli per aumentare la fiducia in camera da letto

Il sesso è naturale, gioioso, e occasionalmente vale persino la pena di saltare una maratona di serie tv per assaporare quei momenti magici. Ma può anche essere stressante, e soprattutto per i ragazzi e le ragazze timidi che si sentono come dilettanti annaspanti tra i maestri di corteggiamento professionisti. Ecco sette consigli per liberarsi di quelle insicurezze e lasciarle le insicurezza alla porta della camera da letto.

 

1. La pratica rende perfetti

Uno dei motivi più comuni per cui le persone sono timide in camera da letto è la mancanza di esperienza sessuale, dice il terapista sessuale e consulente di relazioni di Vancouver, Dr. Teesha Morgan. E il modo migliore per acquisire più esperienza e quindi fiducia è – aspettate – fare più sesso. "È un po' come l'idea che ciò che temiamo di più sia un bene per noi", scherza Morgan.

 

2. Sapere cosa ti piace

L'insicurezza può anche venire da una mancanza di comprensione di ciò che ti fa sentire bene. Morgan consiglia alle persone di passare un po' di tempo di qualità con se stessi. Questo può includere l'auto-erotismo. "Collegatevi a ciò che sentite sensuale o sessuale", dice Morgan, che raccomanda anche di ritagliarsi un po' di tempo di qualità per fantasticare, o fare un bagno caldo e godersi il relax. Oppure, fateli entrambi allo stesso tempo!

 

3. Dimentica quello che diceva quell'idiota a scuola

Se hai fatto sesso, probabilmente hai avuto un'esperienza sessuale imbarazzante. Non lasciare che un fantasma del tuo passato sessuale perseguiti il presente. "Aggrapparsi al passato, ai risentimenti e alla rabbia, alla tristezza e al turbamento", dice Morgan, "è come bere del veleno e pensare che ucciderà il tuo nemico". Il miglior consiglio di Morgan: resta nel presente.

 

4. Non fingere l'orgasmo – fingi la fiducia!

"Fake it till you make it" si applica tanto alle questioni sessuali quanto alla carriera e al successo personale, spiega Morgan. "La fiducia è il tuo accessorio più importante", dice Morgan. "Anche se è finta".

 

5. Come ti vedi

Non ti piaci fisicamente? È comune, dice Morgan. Ma dimenticatelo. Il sesso riguarda le sensazioni, non gli addominali a tartaruga, quindi entra in contatto con le sensazioni del tuo corpo piuttosto che pensare se il tuo fisico è statuario o meno.

 

 

6. Fai i tuoi compiti a casa

Per conoscere il corpo del tuo partner e diventare più in sintonia con il momento, fai un esercizio di sensazioni, dice Morgan. Eccone uno facile che consiglia: mettiti il tuo vestito migliore e sdraiati con il tuo partner vestito in modo simile. Accendete delle candele, o qualsiasi cosa che crei l'atmosfera. Dite al vostro partner di chiudere gli occhi mentre esplorate delicatamente il suo corpo (non deve essere focalizzato sui genitali). "Lo scopo non è quello di portare il tuo partner all'orgasmo, ma di esplorare le sensazioni. Toccalo dalla testa ai piedi con velocità, pressione e direzione variabili, per circa 15 minuti", spiega Morgan. Poi cambiate. "Alla fine dei 30 minuti, parlatene… cosa avete sperimentato, vi è piaciuto, avete preferito, o non vi è piaciuto, ecc, in termini di sensazioni", dice Morgan.

 

7. Fare piccoli passi

Prendete un approccio a piccoli passi per impegnarvi più profondamente con la vostra sessualità e il vostro partner, dice Morgan. Può essere semplice come creare una parola in codice carina per quando siete in vena ("Cheetos?") o stabilire un segnale (per esempio, il vecchio calzino sul pomello della porta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.